superiMonti.it

superimonti.it
Facebook superimonti   Youtube Nicola   Youtube Gianni

Quando prendi la tua attrezzatura, che sia uno zaino e una corda, un paio di sci e delle pelli o una mountain bike, parti, e quando superi i Monti ti senti di aver vissuto un'altra giornata speciale

Centro Valanghe di Arabba
Dolomiti Trail
Visita il sito Salomon
Visita il sito Suunto
Bressan Shoes
Appartamenti Kratter

   Sci Alpinismo

Cresta della Pitturina e Monte Cavallino

Sci Alpinismo

18/12/2012

Sega Digon Comelico Superiore

Monte Cavallino 2689mt.

6:20

19,38 km

difficile

Veneto

1300

2689

1558

banner link sito Garmin connect banner link sito Movescount
Splendida Sci-Alpinistica sulle vette della Cresta di confine Comelico-Austria, con il raggiungimento della Vetta del Monte Cavallino dalla quale svetta la caratteristica "Croce d'Europa".

ITINERARIO: Da Sega Digon si sale fino alla Cappella Tamai dove si lascia la macchina, da qui seguire la strada che sale lungo la Val Digon fino in prossimitÓ di Pian Della Mola, svoltare a destra e seguire la strada che continua sa salire fino ad arrivare a Casera Melin 1600mt. Dalla Malga seguire le indicazione che conducono verso Malga Pian Formaggio lungo un evidente e larga strada che a lungo andare diventerÓ sempre pi¨ stretta ma ben segnalata da evidenti segnavia posti sugli alberi. Dopo un lungo tratto caraterizzato da qualche piccolo sali scendi il sentiero uscirÓ dal bosco e sulla vostra destra si aprirÓ un bellissimo ed ampio pendio con qualche albero qua e lÓ. Risalirlo interamente con ampie svolte fino a trovarsi su di una dorsale, percorrerla interamente fino in prossimitÓ delle rocce. A questo punto scendere nel vallone alla vostra sinistra, (discesa breve ma in caso di bella neve molto divertente) risalire il vallone zigzagando tra degli enormi massi fino a raggiungere una Selletta. Effettuare un lungo traverso verso sinistra fino a portarsi sotto all'evidente Forcella, e dopo qualche inversione raggiungerete la Forcella della Pitturina da dove parte l'attacco del Sentiero atrezzato D'Ambros. Tenendo sempre la vostra sinistra con un dislivello quasi nullo si attraversa interamente la Cresta della Pitturina (fare molta attenzione sopratutto in caso di neve ventata) fino a giungere alla Forcella Cavallino 2453mt. Dalla Forcella portarsi sulla sinistra con un lungo traverso per poi risalire fino alla base dell'evidentissima cengia (dove si pu˛ intravvedere il cavo d'accaio del sentiero esivo) da qui sci in spalla si risale la breve ma esposta cengia fino a giungere al pianoro sommitale del Monte Cavallino. Rimessi gli sci a breve si raggiunge la vetta 2689mt. ove Ŕ posizionata da oltre 30 anni la croce Europa, simbolo di pace fra i popoli Ŕ grandioso il panorama dalla vetta, che Ŕ la pi¨ alta della catena di confine fra la Val Comelico e l'Ost Tirol.
DISCESA: Dalla vetta per i pi¨ esperti Ŕ possibile anche scendere con gli sci, facendo solo molta attenzione lungo la cengia (stretta ed esposta) per poi tuffarsi in una bellissima discesa lungo l'ampio vallone che conduce fino a Malga Pian Formaggio (fare solo attenzione alla fine del vallone quando si entra nel bosco seguire il sentiero estivo, solitamente il percorso Ŕ segnato dal passaggio di altri Sci-Alpinisti). Una volta arrivati alla Malga seguire la larga strada che scende lungo la Val Digon fino a tornare al punto di partenza, questa parte della discesa Ŕ molto lunga e poco ripida e in caso di neve lenta sarete costretti a spingere.

NOTE: Escursione molto impegnativa presenta difficoltÓ e pendenze molto sostenute pertanto Ŕ consigliabile solo a sciatori/alpinisti particolarmente esperti che abbiano anche un ottima capacitÓ di valutazione delle condizioni del manto nevoso. Da farsi solamente in condizioni di neve molto stabile. Consigliati l'uso di picozza ramponi e rampat.


sito ideato e creato da Giacomo Socci