superiMonti.it

superimonti.it
Facebook superimonti   Youtube Nicola   Youtube Gianni

Quando prendi la tua attrezzatura, che sia uno zaino e una corda, un paio di sci e delle pelli o una mountain bike, parti, e quando superi i Monti ti senti di aver vissuto un'altra giornata speciale

Centro Valanghe di Arabba
Dolomiti Trail
Visita il sito Salomon
Visita il sito Suunto
Bressan Shoes
Appartamenti Kratter

   Sci Alpinismo

Monte CogliÓns

Sci Alpinismo

24/04/2013

Rifugio Tolazzi Collina

Cima CogliÓns

4:00

11,36 km

difficile

Friuli Venezia Giulia

1350

2780

1430

banner link sito Garmin connect banner link sito Movescount
Classica e frequentata gita alla vetta pi¨ alta delle Alpi Carniche. Offre una lunga e regolare discesa in ambiente solare e si trova spesso bella neve trasformata. l'ultimo tratto che porta alla vetta Ŕ molto ripido e pu˛ essere ridisceso con gli sci solo se si presenta in condizioni ideali.
ITINERARIO:  Dal Rifugio Tolazzi si segue la strada forestale che con alcuni tornanti si inoltra verso il Rifugio Marinelli. Quando si arriva nei pressi di malga MorarŔt svoltare a sinistra e seguire la strada estiva che porta al Rifugio Marinelli fino al primo tornante a quota 1800m. Ora si deve rimontare un canale sulla destra che con un ultimo pezzo ripido permette di raggiungere un conca, si risale l'ampio vallone lungo il ramo di sinistra verso quota 2450 si supera un risalto roccioso, quindi con andamento verso destra si raggiunge un pianoro con dei massi. Un ultimo pendio permette di raggiungere l'inizio del tratto ripido dove si possono lasciare gli sci. Gli ultimi cento metri presentano pendii molto ripidi (necessari i ramponi) e si percorrono con un obliquo verso sinistra, fino alla croce di vetta. La discesa avviene lungo l'intinerario di salita. La discesa con gli sci dalla vetta Ŕ consigliata solo a discesisti esperti e in condizioni ideali di innevamento.
NOTE: Escursione molto impegnativa presenta difficoltÓ e pendenze molto sostenute pertanto Ŕ consigliabile solo a sciatori/alpinisti particolarmente esperti che abbiano anche un ottima capacitÓ di valutazione delle condizioni del manto nevoso. Da farsi solamente in condizioni di neve molto stabile. Consigliati l'uso di picozza, ramponi, rampat e casco.
sito ideato e creato da Giacomo Socci